store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   Un percorso lungo ed affascinante. Il funzionamento dei Play-Off 2017/2018.

Un percorso lungo ed affascinante. Il funzionamento dei Play-Off 2017/2018.
Mercoledì 09 Maggio 2018 09:06
Share |
Si è conclusa la regular season e non ci poteva essere modo migliore per chiuderla.
La vittoria interna con il Vicenza infatti ha permesso di fare un notevole balzo in avanti in graduatoria fino a collocarsi alla quinta preziosissima casella.
180509PlayOffMa perché è così importante aver conquistato questa posizione? La risposta va cercata nella nuova formula dei Play-Off, completamente rivoluzionata rispetto alla stagione precedente.

Il nuovo format prevede infatti tre fasi che vi spiegheremo in ordine strettamente cronologico.

Si parte venerdì 11 maggio con il primo dei due turni della Fase a Girone che vedrà la 5°, 6° e 7° classificata di ogni raggruppamento sfidare in gara unica tra le mura amiche rispettivamente la 10°, 9° e 8°. Le tre vincitrici si qualificano allo step successivo, che si giocherà martedì 15 maggio, in cui entra in gioco anche la 4° che andrà ad affrontare la squadra qualificata con la peggior posizione di classifica. Anche in questo turno varrà la regola della gara unica da disputare in casa per le società che hanno acquisito il miglior risultato al termine del campionato. E’ per questo motivo che la quinta piazza conquistata in extremis potrebbe rivelarsi un fattore importante lungo il corso di questi Play-Off.

Terminata la Fase a Girone si entra in quella Nazionale in cui si dà il via agli incroci tra i vari raggruppamenti. Il primo turno verrà giocato domenica 20 e mercoledì 23 maggio e vedrà le tre terze, l’Alessandria (in quanto vincitrice della Coppa Italia di Serie C) e la miglior classificata tra le sei ammesse affrontare, dopo sorteggio, le altre cinque ammesse. Il secondo turno verrà disputato la settimana successiva, mercoledì 30 maggio e domenica 3 giugno, tra le tre seconde e la miglior classificata del turno precedente a sorteggio contro le altre quattro ammesse. Nella Fase Nazionale tutte le gare sono nel formato di andata e ritorno, con la discriminante, in caso di parità al termine dei centoottanta minuti, del passaggio del turno della compagine con il miglior piazzamento in regular season.

Si arriva così alla Final Four. S’inizia con le semifinali (con accoppiamenti determinati da sorteggio) che verranno giocate in andata e ritorno mercoledì 6 e domenica 10 giugno, ma a differenza di tutte le altre fasi in caso di parità si disputeranno tempi supplementari e, se necessari, calci di rigore. La finalissima, che quest’anno si terrà a Pescara, è schedulata per sabato 16 giugno e permetterà alla vincitrice di salire in Serie B insieme a Livorno, Padova e Lecce.

Un percorso ipoteticamente lungo e realisticamente ancora tutto da vivere, che ci vedrà protagonisti fin dagli albori, già venerdì 11 maggio, quando all’Atleti Azzurri d’Italia arriverà il Mestre per il primo turno della Fase a Girone.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it