store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   Parola di #aL - A tu per tu con... Giorgio Regantini!

Parola di #aL - A tu per tu con... Giorgio Regantini!
Mercoledì 09 Gennaio 2019 21:57
Share |
Giorgio Regantini è uno dei punti cardine dell’Under 17 di Alfonso Esposito. Il difensore bluceleste classe 2003 e originario di Lurano, analizza subito il girone d’andata appena concluso: “Potevamo fare meglio - ammette - Abbiamo incontrato alcune squadre che ci hanno messo in difficoltà, forse non le abbiamo affrontate con la giusta mentalità”.

1819PDAregantiniLa compagine di Esposito infatti ha chiuso il primo scorcio di stagione a metà classifica in un girone dove ci sarà da lottare fino all’ultimo per conquistare un posto alle fasi finali. Già con la testa all’importante sfida di domenica 13 contro la Giana Erminio, il bergamasco ci confida: “Sarà sicuramente una gara complicata, stiamo lavorando tanto per cercare di ottenere i 3 punti. Dobbiamo metterci più cattiveria, impegnandoci tanto e mantenendo alta la concentrazione per sbagliare il meno possibile”.

Giorgio fa il punto sul suo trascorso in bluceleste: “Questo è l’ottavo anno con la maglia dell’AlbinoLeffe ed essendo uno degli storici, sono maggiormente legato ai compagni che sono qua da più tempo”. Un pensiero particolare poi lo rivolge al tecnico, Alfonso Esposito: “È il terzo anno che mi allena, mi sta aiutando a crescere sia dal punto di vista umano sia da quello tecnico”.

Facendo un bilancio personale Regantini afferma: “Sono abbastanza soddisfatto ma so che devo continuare a lavorare duramente per migliorare sempre di più”. Con un obiettivo chiaro in testa: “Il mio sogno è quello di diventare un calciatore professionista ma non nego che la Nazionale sarebbe sicuramente una bellissima esperienza”.

Studente di grafica presso l’Istituto Zenale di Treviglio, ci svela: “Ho scelto questo indirizzo perché sono molto creativo. È difficile gestire il tempo essendo impegnato con gli allenamenti ma con sacrificio ci sto riuscendo”. Regantini non riesce a spostare l’attenzione da questo fantastico sport: “Mi piacciono molte discipline sportive, ma il calcio resta la mia più grande passione”. Ricordando con affetto l’idolo di una vita: “Il mio modello è da sempre Alessandro Del Piero, ma in generale mi affascinano i giocatori che non mollano mai”.

Da tutta la famiglia bluceleste, un grosso in bocca al lupo a Giorgio e all’Under 17 per il girone di ritorno.
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2019©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it