store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 


Il punto sui lavori al Centro Sportivo di Zanica. Le parole dell’Arch. Ghilardini
Martedì 09 Ottobre 2018 18:26
Share |
Settimana di novità al Centro Sportivo di Zanica, dove sono ufficialmente iniziati i lavori per il rifacimento del campo centrale. Abbiamo chiesto al progettista e direttore dei lavori, l’Arch. Giacomo Ghilardini, di fornirci alcune delucidazioni sulle fasi lavorative e sul motivo che ha spinto Albinoleffe ad intraprendere questa strada.

Ci può spiegare che area è stata coinvolta dai lavori e a quale scopo?

“L’area complessiva facente parte del centro sportivo è di circa 70.000 metri e da anni ospita dieci squadre giovanili più la Prima Squadra per i propri allenamenti. Il Centro Sportivo di Zanica è utilizzato e vissuto 7 giorni su 7 ed è ormai diventato un punto di riferimento per l’attività sportiva nel territorio bergamasco. Nella parte centrale dell’area è collocato un campo in erba naturale a 11, la cui manutenzione era già in programma da tempo”.
1819CentroSportivoZanica
Da dove nasce l’esigenza del totale rifacimento di tale campo?

“Come detto, un sostanziale intervento su quel campo era già stato preventivato in passato, soprattutto al fine di adeguare il terreno alle normative UEFA e CONI. Sarà un primo passo di una serie di opere, anche importanti, miranti a una rivalutazione di tutto il centro. Limitandoci a questo intervento va precisato che esso non riguarderà esclusivamente il manto erboso, ma un rifacimento totale del fondo, che coinvolgerà anche l’impianto di irrigazione. L’attuale fondo verrà rimosso e ripristinato per una profondità di 35 cm".

Quali sono le tempistiche per la realizzazione del nuovo campo?
“L’intento è quello di allestire il manto erboso per l’inizio della stagione sportiva 2019/20. Presumiamo che il terreno sarà pronto per la semina a fine ottobre o inizio novembre. In relazione alle condizioni atmosferiche, a semina avvenuta, verrà messo a riposo e vi saranno una serie di trattamenti tali da rendere il manto erboso pronto per l’attività sportiva 2019-20”.

Sarà il primo passo verso nuove realizzazioni?

“Più che il primo passo, il Presidente ritiene utile metterci nelle condizioni che il centro sportivo di Zanica con questi interventi, peraltro caldeggiati dal CONI, possa diventare un impianto di eccellenza unico nel suo genere”.
 
 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it