store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
Settore Giovanile   News Settore Giovanile   Paolo Zirafa, il punto sulla stagione del nostro Settore Giovanile

Paolo Zirafa, il punto sulla stagione del nostro Settore Giovanile
Venerdì 07 Giugno 2019 09:46
Share |
Quest'oggi è Paolo Zirafa, Responsabile del nostro Settore Giovanile, a fare il punto insieme a noi sull'annata dei giovani blucelesti a poche settimane dalla chiusura ufficiale della stagione sportiva 2018/2019.

1718zirafa2Qual è la valutazione complessiva a livello di Settore Giovanile per la stagione 2018/19?


In Attività di Base continua il processo teso a migliorare sensibilmente la qualità tecnica delle squadre. Abbiamo una rete capillare di osservatori e contatti che ci permettono di scoprire nuovi talenti.
Per i più grandi invece, le difficoltà legate al fatto di giocare sotto età sono sempre stimolanti e legate a un processo formativo che, ci auguriamo, possa dare quel quid in più a coloro i quali hanno nel DNA delle doti calcistiche particolari.
Dalle due retrocessioni consecutive stiamo ricostruendo la qualità tecnica del nostro Settore Giovanile, non dimenticando però che sono stati lasciati dei buchi difficilmente colmabili.

Qual è stata la soddisfazione più grande che questa annata ha saputo regalare?

La soddisfazione non è unica ma generale, in quanto se fino a qualche anno fa gli scontri disputati contro le società di Serie A davano esiti scontati, oggi, grazie al lavoro di Grossi e Malenchini e di tutto il nostro staff, queste gare non sono più prevedibili. Questo ci fa ben sperare nel percorso che potranno avere i nostri ragazzi.
L’Under 13 ha raggiunto in particolare una posizione di classifica grazie alla qualità e allo spirito di sacrificio e impegno davvero di grande prestigio: dietro ai colossi della serie A, ci siamo noi!

Qual è il bilancio relativo alla Scuola Calcio Èlite e all'U12 Femminile, due novità introdotte in casa AlbinoLeffe proprio all'inizio di questa stagione?

Per quanto riguarda la Scuola Calcio Èlite devo confermare la bontà del progetto e il prestigio derivante da questo importante riconoscimento.
Il calcio femminile sta diventando una realtà anche nel nostro Paese, tanto è vero che la partecipazione ai campionati Mondiali dell’Italia sarà seguita con curiosità e attenzione da buona parte dei tifosi di calcio. Anche noi stiamo muovendo i primi passi in questo mondo, cercando di capire, informandoci e appassionandoci, a un calcio diverso.

Da lunedì ben quattro giocatori del nostro Settore Giovanile saranno impegnati, ancora una volta, con le Rappresentative U17 e U15 di Lega Pro. Quanto sono importanti per i nostri giovani queste esperienze in azzurro?

Queste esperienze danno ulteriore lustro alla società e permettono ai nostri atleti di portare in giro per l’Italia il nome dell’AlbinoLeffe. L’invito comunque che porgo ai nostri ragazzi è che queste convocazioni debbano essere vissute con entusiasmo e senza presunzione, considerandole come punti di partenza e non di arrivo. La strada da percorrere è lunga e ci si può perdere molto facilmente, soprattutto se , al ritorno dalle Rappresentative, ci si considera già alla fine di un percorso. L’umiltà è una dote da non perdere mai.

Da quali basi deve ripartire il Settore Giovanile bluceleste per ben figurare la prossima stagione?

I proclami non sono mai stati una mia caratteristica, ritengo che sia il campo il luogo dove si debbano esprimere giudizi. Credo che siamo sulla strada corretta per mantenere fede al progetto del nostro Presidente, ovvero portare dei ragazzi del nostro Settore Giovanile in Prima Squadra. Cercheremo di essere all’altezza del compito affidatoci, con tanto impegno, smisurata passione e grande sacrificio.

 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2019©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it