store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
Settore Giovanile   News Settore Giovanile   Campionato Primavera TIM: Varese vs AlbinoLeffe 2 a 1

Campionato Primavera TIM: Varese vs AlbinoLeffe 2 a 1
Sabato 28 Aprile 2012 14:58
Share |

 

Centro Sportivo di Gavirate (VA)

Campionato Primavera TIM, play-off

 

VARESE vs ALBINOLEFFE 2-1

 

Marcatori: Zamble (V) 6' pt, Jadilson (V) 18' pt, Cortinovis (AL) 44' st

 

VARESE (5-3-2): Lagorga; Fiamozzi, Parini, Samba, Minelli, Mancini; Truzzi (Piccinotti 14' st), Bassi, Greco; Zamble (Turlan 44' st), Jadilson (Hoxha 25' st).

A disposizione: Bordignon, Bastone, Tiboni, Centrella.

All.: Paolo Tomasoni

 

ALBINOLEFFE (4-3-1-2): Chimini; Marongiu, Zaro, Ondei, Carminati (Cortinovis 1' st); Calì (Piccinini 25' st), Di Cesare, Maietti (Borlini 20' st); Pontiggia; Belotti, Vorobjovs.

A disposizione: Giussani, Pirovano, Accetta, Roumadi.

All.: Mirko Poloni

 

Arbitro: Fanton di Lodi

 

Ammoniti: Truzzi, Samba, Zamble, Piccinini

 

E' il Varese ad accedere al turno successivo e a continuare la corsa verso le finali di Gubbio: al termine di un match combattuto i biancorossi di Tomasoni prevalgono per 2 a 1 sui ragazzi di Poloni grazie a 2 reti segnate nel primo tempo da Zamble e Jadilson. Per la Celeste rete di Cortinovis su punizione a poco da giocare. I biancorossi ora se la vedranno con la Fiorentina, che ha sconfitto per 2-0 il Genoa. 

 

 

LA CRONACA

Una bella giornata di sole a Gavirate, il campo in ottime condizioni per la gara di play-off tra Varese e AlbinoLeffe, campionato Primavera TIM.

Nei primi minuti la Celeste prende in mano il pallino del gioco, ma al 6' è il Varese a passare, al primo affondo. Palla di Bassi in profondità per Zamble, che dal cuore dell'area batte Chimini con un preciso diagonale.

L'AlbinoLeffe riprende l'iniziativa e si rende pericolosa con Vorobjovs al 11': la conclusione del lettone termina a lato della porta di La Gorga.

Al 18' è ancora il Varese ad andare in rete: Jadilson vince dapprima un rimpallo e salta poi sia Zaro che Ondei, si presenta davanti a a Chimini e lo batte con una conclusione secca in diagonale. 2-0 per i biancorossi.

Di Cesare va alla conclusione al 21' dalla distanza al volo, ma la sua conclusione non impensierisce La Gorga e termina a lato.

L'AlbinoLeffe riprende in mano le redini del gioco. Al 23' clamorosa occasione per accorciare le distanze sui piedi di Calì, che da pochi passi si fa parare il tiro di piede da La Gorga. Pontiggia sfiora la rete su punizione al 30': la sua conclusione sfiora il palo con La Gorga immobile.

Altra grande occasione per Vorobjovs al 40': il lettone scatta sul filo del fuorigioco e si presenta davanti a La Gorga, ma il portiere del Varese in uscita chiude bene lo specchio al talentuoso attaccante classe '95.

All'inizio della ripresa clamoroso incrocio dei pali di Jadilson: la sua conclusione da fuori area si stampa proprio sull'incrocio alla destra di Chimini, con l'estremo difensore seriano immobile.

Il canovaccio della ripresa vede il Varese lasciare l'iniziativa alla Celeste, presidiando con attenzione gli spazi e cercando di colpire in ripartenza. Le punte dell'AlbinoLeffe sono spesso fermate con un fallo evitando costrette quindi ad attaccare sempre con la difesa schierata e gli spazi chiusi.

Al 28' st su calcio di punizione dalla destra stacca pi√Ļ alto di tutti Di Cesare, ma il suo colpo di testa termina alto di poco.

Belotti si presenta da solo davanti al portiere dopo un azione di forza con la quale riesce a perforare la difesa dei biancorossi. La Gorga in uscita gli nega il goal del possibile 2-1. Siamo al 30'.

Al 34' è Hoxha a centrare un altro legno per il Varese: sombrero a scavalcare Ondei e conclusione senza guardare che colpisce la traversa e termina sul fondo.

Gran botta di Cortinovis dalla distanza al 43' st: il suo tiro è teso e termina di poco alto sopra la traversa della porta difesa da La Gorga.

Al 44' st grandissimo goal su punizione di Cortinovis! Il giocator classe '95 conclude ancora una volta forte con il mancino, spedendo il pallone all'incrocio dei pali della porta di LaGorga. 2-1 a pochi minuti da giocare.

Forcing finale degli uomini di Poloni, ma il Varese sfrutta la propria esperienza e riesce a tenere il possesso palla nelle ultime fasi del match.

Finisce 2 a 1 dopo 6' di recupero, decretati dall'arbitro per via degli infortuni di Ondei, Truzzi e Zamble nella ripresa. Passa il Varese al turno successivo, incontrerà la Fiorentina, che ha sconfitto il Genoa nell'altro quarto di giornata.

 

 

 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it