store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
Società   Archivio News   Mondonico: "L'avversario non è ancora stato sconfitto"

Mondonico: "L'avversario non è ancora stato sconfitto"
Lunedì 13 Giugno 2011 17:59
Share |

 

Emiliano Mondonico compare in conferenza stampa all'AS Hotel di Grassobbio, dove per lunga parte dell'anno l'AlbinoLeffe ha svolto i consueti ritiri pre-gara. Alla domanda sulla sua uscita di corsa dal campo al termine della gara contro il Piacenza, il tecnico di Rivolta d'Adda ha dichiarato alla stampa presente: "Quando si vince è giusto lasciare il palcoscenico a qualcun altro. E' un'uscita dal campo che non significa una fuga, che non significa scappare. Se avessimo perso avrei parlato e mi ero già messo d'accordo per farlo. E' un uscita dal campo che mi ricorda tanto quella di Firenze, anche se con motivazioni molto diverse."

"Nell'annata ho avuto un momento particolare. Ed è chiaro che l'avversario non è ancora stato sconfitto. Vediamo quanto tempo ci vorrà fino a che tutto torni nella norma, almeno per non vivere così, sempre con il pensiero di qualcosa. Perché non è facile dover pensare all'AlbinoLeffe, ma avere pensieri per altre cose. Quindi in questo momento non posso dire che ci sono tra un mese e che magari sarà più tempo."

"Tra un paio di settimane sapremo se ci sarò ancora oppure no, se mi vedrete in panchina o magari in tribuna come un amico dell'AlbinoLeffe. Andreoletti mi ha chiesto se voglio diventare presidente: non ho ancora capito con i soldi di chi..." 

 

Il Presidente Gianfranco Andreoletti ai microfoni: "Lo ringraziamo, gli siamo grati e lo capiamo bene. Questa situazione che lui ha vissuto durante la stagione si è ripresentata e nonostante le difficoltà ha pensato all'AlbinoLeffe. E noi gli siamo grati perché certe cose si fanno solo se hai il cuore, l'anima e i valori che Mondonico ha dimostrato di avere."

"Ringrazio ancora tutti i bergamaschi, ci hanno onorato nella gara di ritorno contro il Piacenza. Lavoriamo con più impegno ancora per poterci meritare il loro sostegno, perché ci sia sempre più gente allo stadio. Il mio ritorno a casa a piedi dallo stadio? 23 km... mentre camminavo pensavo al fatto che si trattava della strada che facevo 20 anni fa di ritorno dallo stadio con mio padre, quando tornavamo dalla partita dell'Atalanta... andavo a vedere Emiliano Mondonico da giovane..."

"Se si viene a sapere che su match di importanza relativa sono state realizzate puntate per 23 milioni di euro, c'è davvero di che riflettere. Ma è una cifra fuori dal mondo. Per quanto ci riguarda, non accettiamo criminalizzazioni. Però il legislatore e tutto il nostro universo deve fermarsi e pensare alle contromisure: già soffriamo di carenza di spettatori allo stadio, se la gente comincia a credere che lo spettacolo cui assiste sia una recita orchestrata da fuori è la fine."

 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it