store   l   fotogallery   l   albinoleffe news   l   web tv   l   facebook   l   twitter   l   newsletter   l   scrivici         
 
AlbinoLeffe News   Il Post Match | Alvini: “Chiedo ai miei ragazzi di giocare a pallone e divertirsi, il progetto di quest'anno è davvero interessante"

Il Post Match | Alvini: “Chiedo ai miei ragazzi di giocare a pallone e divertirsi, il progetto di quest'anno è davvero interessante"
Lunedì 01 Ottobre 2018 10:25
Share |
Si è appena concluso il match tra AlbinoLeffe e Triestina, incrociamo Mister Alvini nel tunnel degli spogliatoi e sul suo viso si susseguono, in maniera vorticosa, stati d’animo differenti.

1718marchiofotoAlviniTriestinaMister, è più contento per la prestazione o più arrabbiato per il gol mancato?

“Sono molto arrabbiato… Stiamo raccogliendo meno di ciò che seminiamo, procurandoci molte occasioni da gol. Maturiamo un bel gioco e facciamo soffrire i nostri avversari, ci tengo a dire che l’avversario di oggi sarà destinato a fare un campionato di vertice, mi stupirei se non finisse così. Abbiamo, comunque, fatto una prestazione positiva a livello di mentalità, di idee e di gioco, così come, del resto, è successo mercoledì scorso a Gubbio o con il Pordenone, dove non meritavamo di perdere. Siamo una squadra con una precisa identità, che sta giocando un buon calcio, a cui è mancata quella scintilla per vincere una partita che avrebbe meritato di portarsi a casa”.

Pensa che giocando con così tanta costanza si possa risolvere il problema?

“Io chiedo proprio questo ai ragazzi, voglio che giochino a pallone e si divertano. Il progetto di quest’anno è davvero interessante, abbiamo finito i 90’ con 6-7 giovani in campo. Se le risposte dovessero essere, ogni volta, queste credo sia bellissimo venirci a vedere e sono sicuro che dalle tribune si sia assistito ad un primo tempo di altissimo livello. Quindi, avanti su questa strada, lavorando forte, con queste idee, con questo spirito di gruppo e con questa voglia, pensando subito a domenica, ad un'altra grande sfida. Concludo dicendo che trovo poche situazioni negative da dover analizzare”.

Crede che questo Tour-de-force possa incidere in qualche modo sulla condizione delle squadre?

“Questo è un campionato difficile dove la qualità media delle squadre si è alzata, ci sono numerose formazioni che lotteranno per conquistare la promozione e l’accesso ai play-off come per esempio Pordenone, Monza, Feralpi, Sambenedettese, la stessa Triestina. Noi, però, dobbiamo continuare su questa strada perché sono sicuro che prima o poi arriverà quell’episodio che ci porterà alla vittoria. Prima di questa, però, viene un obiettivo importante che è quello di un Gruppo con un’idea condivisa e di far crescere questi calciatori dentro sé stessi, stimolarli ad avere più personalità e condurli in questo viaggio sino alla fine della stagione”.

 
 
 
Linea diretta
 
 
 

 
   
 

2009-2018©Unione Calcio AlbinoLeffe S.r.l. P. IVA 02403060169 Codice Fiscale: 02403060169 Capitale Sociale Euro 2.907.679,00 interamente versato
CCIAA: BG 02403060169 REA: BG 287038 Credits www.dpsonline.it